mercoledì 19 novembre 2014

[Rubrica] Fictional Boyfriend 3: Ronan Lynch

Buongiorno compulsivo a tutti,
è una Bookaholic sommersa dagli impegni a scrivervi e che, nonostante tutto, ha deciso di concedersi alcuni minuti di svago insieme al suo fictional boyfriend. Uno nuovo. In realtà, anche se lui non lo sa, stiamo insieme da un po' ma decido di dedicargli questo post perché proprio in questi giorni torna in libreria: parlo di Ronan Lynch, uno dei protagonisti del The Raven Cycle di Maggie Stiefvater, di cui esce domani il secondo volume (seguito di Raven Boys) Raven Boys. Ladri di sogni, pubblicato da Rizzoli. Come ricorderete, ho letto di recente anche il terzo libro della serie (che si comporrà di quattro libri, di cui l'ultimo attualmente inedito), Blue Lily Lily Blue, ma eviterò di fare spoiler che possano rovinare la lettura a chi non conosce ancora il personaggio e la storia.

Ronan interpretato dalla fan artist Cassandrajp su Tumblr


Chi è esattamente Ronan Lynch? Ronan - non chiamatelo Ron, nessuno l'ha mai chiamato "Ron" in tre libri - è un ragazzo sui sedici/diciassette anni che vive a Henrietta (Virginia) e frequenta l'accademia privata esclusivamente maschile Aglionby. E' uno dei "ragazzi corvo" a cui il titolo della serie fa riferimento. I suoi migliori amici sono Gansey (quasi un fratello), Adam e Noah, con i quali Ronan è impegnato in una magica ricerca: in principio era una semplice linea di prateria - o leyline; le linee di prateria sono delle linee energetiche che percorrerebbero il globo sotto la superficie terrestre - poi l'oggetto della ricerca divenne il mitico re gallese Glendower, che giacerebbe addormentato lungo la suddetta linea di prateria. Ronan proviene da una famiglia molto ricca ma funestata: il padre Niall è morto anni prima, la madre Aurora dorme un sonno profondo simile a un coma, i rapporti con il fratello maggiore Declan (non fortunatamente con il minore Matthew) sono problematici.

Ronan è costantemente a un passo dal farsi buttare fuori da Aglioby, e solo l'intervento di Gansey, che ha molta influenza su Ronan, impedisce che il ragazzo venga espulso per via del suo comportamento. Sappiamo che Ronan non è affatto stupido: lui e Adam sono i migliori nella classe di latino, che Ronan parla fluentemente. Ma a Ronan non piace studiare e non ne vede l'utilità, perché sa che uscito da Aglioby non si cercherà un lavoro che lo obblighi a stare in cravatta tutto il giorno. Affetto da insonnia - per motivi molto particolari che non posso spiegarvi perché costituirebbero uno spoiler - talvolta di notte beve fino a stordirsi. Non è precisamente un tipo violento, ma sa battersi perché gli è stato insegnato dal padre; guida una BMW, ama le auto, la velocità, le corse clandestine e - lo scrivo perché lo sappiamo dalla fine del primo libro, quindi non lo considero uno spoiler - riesce a tirare fuori oggetti animati e non dai suoi sogni. Come per esempio una piccola corvetta di nome Motosega, con la quale condivide un legame molto stretto. Inizialmente Blue Sargent, una dei protagonisti del Raven Cycle, non sembra stargli molto simpatica. Conosciamo Ronan attraverso gli occhi di Blue, Gansey e Adam, le voci narranti del primo volume, ma in Raven Boys. Ladri di sogni la situazione cambia e possiamo conoscere Ronan molto più intimamente scoprendo i suoi più profondi e oscuri segreti. Perché Ronan, come apprendiamo già dal prologo, vive con ogni tipo di segreto, ma non vi svelerò altro.

Un potenziale fantacast: l'attore Colton Haynes (Teen Wolf, Arrow)


Fisicamente sappiamo che Ronan è molto bello, o almeno così lo descrivono i suoi amici. Ha un taglio di capelli molto corto, occhi azzurri ed è alto (o quantomeno è il più alto del gruppo di diciassettenni al centro della storia. Poi se variano dal metro e cinquanta al metro e sessantacinque non lo so). Ha un tatuaggio sulla schiena che rappresenta un nodo celtico (Ronan è di origini irlandesi). E' cattolico e va in chiesa ogni domenica. Non abita con i suoi fratelli ma con Gansey e Noah alle Monmouth Manufacturing, un ex capannone industriale che Gansey ha acquistato e riadattato ad abitazione per se stesso e gli amici. E' molto sospettoso e restio a fidarsi (di qui i suoi problemi all'inizio con Blue), non sa esprimere le emozioni se non con la rabbia ma in fondo è molto gentile e tiene davvero ai suoi amici. Ha un rapporto diverso con Gansey, Adam e Noah e fino alla fine imparerà a conoscere anche Blue. 

La nostra è una love story contrastata: non solo lui non esiste. Vive anche in America, è minorenne e sono sicura di non essere il suo tipo. Me tapina. 

3 commenti:

MagicamenteMe ha detto...

Approvo Colton Haynes

Rosa C. ha detto...

Il mio Ravn boys preferito! Aspetto con impazienza di leggere Ladri di sogni :)

Pia Ferrara ha detto...

@Magicamente: per me come sai andava bene anche Wentworth Miller ma come età Colton Haynes ci sta meglio!

@Rosa: Ronan the best anche se personalmente adoro anche Adam!