domenica 23 gennaio 2011

EBR O CORPO DEL REATO


Salve, sono una lettrice compulsiva, e vi confesso che l'e-book reader (d'ora in avanti EBR o corpo del reato) sta rappresentando una svolta.

Quando il corpo del reato è con me mi sento come una lumaca con la sua casetta nel guscio. Tanti libri, tante storie, ognuna adatta a uno stato d'animo diverso. Sono entrata nel tunnel. Oltre a un proficuo scambio di e-book con la mia amica Simona (e mi sento come quando scambiavo figurine alle elementari!) oggi mi ha preso la download mania, e questo è il risultato:

- Le cronache di ghiaccio e fuoco di George R. R. Martin, Il regno dei lupi e La regina dei draghi;
- Smoke and Mirrors di Neil Gaiman, alcuni racconti estratti;
- Hunger Games di Suzanne Collins (purtroppo questo in originale e non nella versione italiana; pazienza, affinerò il mio inglese un altro po');
- Ragazze Lupo di Martin Millar (Fazi) in progress;
- il primo volume della saga di Elric di Melniboné di Moorcock;
- Le fauci dell'oscurità di Henry Turtledove.

Insomma... Una svolta perché in tutto ciò non perdo prezioso spazio in libreria da utilizzare per i libri che più mi saranno piaciuti e che vorrò in versione cartacea.

Nel frattempo, prosegue la lettura alternata di due e-book di Tanya Huff, Keeper's Chronicles # 1 e Quarter Series # 2. Il primo è più urban, il secondo più classico e per il momento devo dire di preferire il secondo, ma vi aggiornerò mano mano che proseguirà la lettura.

E vopi come la pensate sugli EBR? Meglio? Peggio? Viva la carta? Salviamo l'Amazzonia?

Saluti compulsivi a tutti.

28 commenti:

Chiara ha detto...

Pur non avendo l'EBR, sono un'assidua utilizzatrice degli ebook.
Peccato che quello che cerco difficilmente lo trovo...o lo trovo in inglese.
sigh

Bookaholic ha detto...

Chiara sentiamoci in privato più tardi, così scambiamo anche noi le "figurine" ;)

Anonimo ha detto...

la vedo brutta per la Vecchia Strega ;)

MagicamenteMe

Bookaholic ha detto...

Lei ha un piano, ma non le permetterò di realizzarlo...

Francesca D. ha detto...

Non ho mai provato a leggere un ebook, e sinceramente non so bene che posizione assumere...una parte di me vorrebbe provare ad usare quest'ultima tendenza, così, per vedere com'è, ma un altra parte la ritiene una cosa un po' bizzarra. Sono piuttosto 'conservatrice' quando si tratta di libri: li voglio cartacei, presenti, da stringere tra le mani per sapere che ci sono...Non voglio immaginare un futuro in cui tutto sarà digitale...

Yuko86 ha detto...

Sono la felicissima proprietaria di un kindle e lo adoro*__________*
Essendo una lettrice umorale, è una manna, è così ora nella mia libreria in cartaceo posso inserire solo quei libri che mi piacciono davvero!

Bookaholic ha detto...

@Francesca D. magari se è per "fare un tentativo" aspetta che scendano ulteriormente di prezzo... quando saranno usciti quelli a colori i modelli black & white scenderanno sicuramente ;)
L'EBR non sostituisce il cartaceo, ma come giustamente dice Yuko lo affianca :)

@Yuko: magari ci sentiamo su aNobii per scambiare qualcosina ^__^

Mi sembra davvero di essere tornata alle elementari!

Chiara ha detto...

Domandona: che EBR è?
Perchè mi piacerebbe prenderne uno, ma non so se ne vale la pena.
Cioè...io a casa leggo su carta, è qui..ehmm..che uso gli ebook, ma non posso usare il lettore e leggo direttamente su pc.

Bookaholic ha detto...

E' proprio quello della foto, Samsung. E' lo stesso di Magicamente BTW ;)

marigilda ha detto...

Solo una noticina:
Anche io adoro il cartaceo, come ben può immaginare chiunque abbia visto le librerie di casa e del del garage!
Continuo a comprare libri di carta ma l'EBR mi dà l'EBbRezza di sentirmi milionaria, mi dà un'opportunità in più di lettura!
Credo che non sia importante il supporto (papiro, pergamena, carta, reader)quanto piuttosto la lettura.
Mentre mi spingo in avanti con la tecnologia digitale usando il reader, acquisto libri mezzi rotti sulle bancarelle dell'usato, solo perché sono del 1800.

Insomma se mia figlia è bookaholic, la colpa sapete a chi darla!
^__*

Vele Ivy ha detto...

Non ho mai provato l'EBR, ma mi incuriosisce. Naturalmente mi piace il libro cartaceo come artefatto, dal punto di vista affettivo, ma trovo che anche questa nuova frontiera sia interessante.
Domanda: non affatica gli occhi la lettura sullo schermo? O è diverso da uno schermo di un computer?

katiu ha detto...

Non ho mai usato un vero EBR, ma ho provato a leggere qualcosa su pc: non fa per me, perdevo il segno ogni 47 righe.

Con la carta mi viene più facile mantenere l'attenzione .. ma magari sono fatta male io ;)

Bookaholic ha detto...

@Vele: a differenza dello schermo di un pc (che è retroilluminato) lo schermo di un EBR non è retroilluminato. Ciò significa che viene colpito dalla luce naturale come un libro e non stanca la vista più di un libro su carta.


@Katiu: su pc l'unico modo per non perdere il segno è tenere la riga che si legge come ultima nello schermo, altrimenti ci si ammattisce ;D

Con l'EBR un simile problema non c'è, perché la pagina ha la stessa misura di un libro "normale" se non un po' più piccolo (il mio - cioè quello di mia madre - è grande quanto un libro in edizione economica)

valepi ha detto...

non ho ebr, ma utilizzo tantissimo il portatile, sia per lavoro che per piacere... e devo dire di esserne abbastanza dipendente, anche per lavoro, non stampo mai nulla e leggo quasi tutto direttamente dal portatile...

... ma non riesco a rinunciare alle pagine di un libro, mi piace tenerli in mano, sfogliare le pagine, sentirne l'odore... sono proprio antica
:)

Bookaholic ha detto...

Eh, ma a quelli non rinuncio neanche io ;)
Maimaimai!

Ps avevo scritto un altro commento in risposta, ma non so perché è sparito! Devo averlo cancellato per errore!

Francesca D. ha detto...

Mmmmm...Ma sai che mi hai incuriosito? Ma poi come funziona per acquistare i libri? E, se posso chiedertelo, il tuo quanto l'hai pagato?

Bookaholic ha detto...

Dunque, sul prezzo chiederò a mia madre di passare per risponderti perché è suo e non ricordo quanto è costato, io me ne sono solo appropriata provvisoriamente :-P

Per acquistare i libri esistono dei negozi online a cui ci si può registrare e a cui si può avere accesso direttamente dall'EBR. I suddetti negozi vendono e-book a pagamento ma hanno "in magazzino" anche titoli gratuiti.

Esistono inoltre appositi gruppi su aNobii.com dove lettori appassionati si scambiano e-book (A chiede chi ha X, B gli risponde ed effettuano lo scambio). Oppure c'è lo "scambio di figurine" via mail ^__^

E non dimentichiamo il classico Mulo...

Bookaholic ha detto...

300 euros ;)

Anonimo ha detto...

a me piace molto, anche se dall'inizio dell'anno ho letto solo libri di carta.
la cosa che mi piace di più, oltre il fatto che non affatica la vista perché non è retroilluminato, è che comunque puoi ingrandire il carattere e per una cecata come me questo è molto comodo.
In più questo modello (non so gli altri) ha in dotazione un vocabolario di inglese comodossimo se si legge in lingua e si ha qualche dubbio.
In realtà nel mio potrei anche salvare la musica, ma perché togliere spazio ai libri e rischiare di consumare la batteria per un po' di musica?
L'unica pecca è che per ricaricarlo lo devi tenere attaccato al pc occupando due prese usb.
Comunque sia: assolutamente consigliato.
MagicamenteMe

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Penso che l' EBR sia l'idea per provare libri che non ci convincono del tutto ma che saremmo curiosi di leggere. Naturalmente l'approccio materiale con il libro non è sostituibile :)

Francesca D. ha detto...

Grazie per le informazioni!

Bookaholic ha detto...

@Stanza: esatto... e anche per i libri non tradotti in italiano che magari non si ha voglia di comprare online!

@Francesca: di nulla ;)

Anonimo ha detto...

@Stanza: concordo. Ci sono dei file nel mio ebook che mi vergogno persino di mettere su anobii ;)

MagicamenteMe

Bookaholic ha detto...

Scommetto che i Promessi Vampiri è uno di quelli... ops, forse era meglio non dirlo :-P

Io non posso proprio parlare, visto che ci ho caricato (ma non ho letto) Midnight Sun della Meyer...

katiu ha detto...

PS c'è una cosa per te on my blog ;)

Samara ha detto...

io ho un rapporto conflittuale con le nuove tecnoligie, direi piu' un sano timore reverenziale, e sono troppo legata alla fisicita' del libro per potervi rinunciare, ma dopo aver letto il tuo post (e i commenti allegati) ho iniziato seriamente a prendere in considerazione l'idea di dotarmi di un EBR, non foss'altro per il risparmio di spazio e pecunie :-P

ho notato pero' che i romanzi in italiano in formato e-book sono ancora pochi e troppo cari! spero che si mettano presto in pari ;-)

P.S. consigli sull'EBR da acquistare? :-)

Bookaholic ha detto...

Beh c'è il Samsung che ho io (ehm, di mia madre), poi che io sappia c'è questo kindle di Amazon, che legge solo formato epub (non doc e pdf) ma l'ostacolo si può aggirare... ;)

Francesca D. ha detto...

Ciao, visto sei una lettrice compulsiva ho pensato di invitarti a partecipare a questo MEME: http://piccolosognoantico.blogspot.com/2011/01/meme-2010-libri-libri-libri.html