domenica 14 agosto 2011

Acquisti estivi: libri e fumetti


Buongiorno a tutti e buona domenica! E' una Bookaholic tornata dalla spiaggia che vi parla, che è riuscita a evitare scottature e ustioni di terzo grado ma non è potuta sfuggire al richiamo dell'acquisto compulsivo. Cosa ho comprato questa estate? Ve lo dirò, un po' di pazienza ^_^

Iniziamo con un po' di fumetti. Ecco qua le mie new entries:

- Paperino Paperotto - Un'estate di vacanze: numero semplicemente meraviglioso. PP8 ovvero l'infanzia che tutti noi avremmo voluto, nella ridente cittadina di campagna di Quacktown, alla fattoria della nonna (e che nonna, Nonna Papera!), con degli amici fantastici (Tom, Louis, Betty Lou e Millicent detta Cent) e una maestra come la signorina Witchcraft... Un sogno!

- Draghi e Cavalieri, quarta uscita della collana Disney Fantasy: di questo scriverò su Fantasy Magazine... anticipo solo che il numero gode della mia piena approvazione ^_^

- Fairy Tail (dal 18 al 21): ero rimasta un po' indietro con le avventure di Natsu & soci, ma ho deciso di rimediare. D'altra parte estate e fumetti vanno a braccetto!

E veniamo ai libri... Premesso che questi sono i primi libri che acquisto materialmente in libreria per me stessa dall'inizio del 2011 (un bel successo per una malata di libri, no?):

- Percy Jackson 3 - La maledizione del titano, di Rick Riordan (Mondadori): bellissimo. Non avete ancora letto Percy Jackson? Filate a procurarvelo!

- Il nome del vento di Patrick Rothfuss (Fanucci): ok, tra le cinque stelle date da Fantasy Magazine e l'offerta Fanucci (4,90 euro fino a fine estate) era impossibile lasciarlo sullo scaffale. Non l'ho ancora letto, vedremo che sorprese riserverà...

- Storie d'Africa di Alberto Arecchi e Mbacke Gadji (Edizioni dell'Arco): confesso che l'ho comprato in spiaggia. E non me ne sono affatto pentita: si tratta di una raccolta di fiabe e favole africane. Alcune suonano un po' strane a noi occidentali ma questo è uno dei motivi per cui leggere un volume del genere. Non ho mai letto nulla prima di questa raccolta sulla cultura africana, e che una cultura sia orale non significa che non meriti di essere conosciuta. In più il volume è ben editato e ricco di illustrazioni. Promosso!

Ora, vorrei parlare delle letture sotto l'ombrellone, che come sempre per quel che mi riguarda NON coincidono con gli acquisti! Ma sono altre letture e se ne dovrà parlare un'altra volta! Per cui vi saluto e... al prossimo post!

E grazie a chi ancora mi segue. Ho aggiornato poco lo so, ma l'estate fagocita tutto, soprattutto la voglia di stare al pc ^_^





6 commenti:

Vele Ivy ha detto...

Anche a me piace Paperino Paperotto ^___^
E' vero che riporta all'infanzia che tutti avremmo voluto: una banda di amici che scorrazza in un paesino di campagna, a contatto con la natura e gli animali... e poi, una volta a casa, tutti a gustare le mitiche torte della nonna :-D

Bookaholic ha detto...

E poi Nonna Papera è mitica e adorabile *_*

Anyanka ha detto...

Ti seguo quando posso... e ogni tanto acquisto pure quello che consigli!;)

ps: sto rileggendo il signore degli anelli, e mi sa che ci impiegherò parecchio tempo...

Anyanka

Bookaholic ha detto...

Lo stesso vale per me... Non ho commentato ma rientrata dalle vacanze ho recuperato tutti i tuoi post arretrati ;)

Spero che i miei consigli valgano qualcosa dunque :)
Il SdA si legge (o rilegge) sempre impiegando parecchio tempo, ma credo faccia parte del suo fascino, no? ;)
A presto!

Anonimo ha detto...

Sono molto curiosa di sapere che cosa hai letto. quasi quasi sbircio su anobii.
Io ho scoperto un autore che voglio approfondire in vista del nuovo numero di Effemme! ;)
E naturalmente sono in fissa con Janet Evanovich, ma questa non è una novità :D

MagicamenteMe

Bookaholic ha detto...

A breve ne scriverò Magic ^__^