sabato 21 aprile 2012

Le letture riciclate

Buon pomeriggio a tutti! E' una Bookaholic tornata dall'oltretomba che vi parla, scampata a mesi e mesi di prigionia in un luogo di perdizione senza ritorno. E senza libri. O, per lo meno, senza libri di cui avrei potuto discorrere qui con voi in tranquillità, come se stessimo prendendo il tè. Però oggi sono tornata, non so ancora se per un solo giorno - come Goku per il torneo Tenkaichi - o per restare.


Ultimamente mi sono data alle letture riciclate: tomi impolverati, acquistati ormai anni fa che ancora attendevano il loro momento nello scaffale dei libri-in-attesa. Ecco quelli che ho recuperato:
- Stregoneria di Terry Pratchett (Tea)
- Rugby Rebels - Uniti alla meta di Andrea Pau, disegni di Jean Claudio Vinci (Einaudi ragazzi)
- Nel cuore della notte di Laurell K. Hamilton (Nord)
- I magici mondi di Harry Potter di David Colbert (Fanucci)
- La via delle tenebre. L'angelo della notte di Brent Weeks (NewtonCompton)


Per il mio compleanno inoltre mi hanno regalato Il magico regno di Landover di Terry Brooks (Mondadori), che ho letto, e più avanti mi sono regalata Lo scontro finale di Rick Riordan, ultimo volume della serie Percy Jackson e gli déi dell'Olimpo (già letto anche quello). Ho invece preso ma non ancora letto Harry Potter e il prigioniero di Azkaban di J.K. Rowling nella nuova edizione Salani. Devo ammettere di essere rimasta un po' indietro con la rilettura di questa saga visto che mi manca anche la Camera dei Segreti. Ho provato a leggere L'orda del vento, di Alen Damasio (Nord), ma ho abbandonato dopo un centinaio di pagine. Peccato perché ne avevo sentito parlare molto bene e le aspettative erano alte, ma non faceva proprio per me. Ho letto Switched di Amanda Hocking (Fazi), una schifezza quasi senza precedenti.

Prossimamente mi dedicherò al recupero degli ultimi tre volumi di Charlaine Harris (sono rimasta un po' indietro con le avventure di Sookie) della Delos Books. O forse no?  Ultimamente proclamo l'intenzione di leggere un libro e finisco per leggere altro.
Di sicuro ora vi porgerò gli usuali saluti compulsivi, sperando che qualcuno ancora mi legga e di non essere stata "abbandonata" da tutti!
B.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Bentornata nel mondo dei lettori compulsivi ;)

MagicamenteMe

Chiarella ha detto...

Ma chi ti abbandona?
Cattivi cattivi!!

cmq.
non è che ti sei persa molto a non aver letto la Harris. Io sono rimasta un po' delusa dagli ultimi.

Bentornata!

Bookaholic ha detto...

@Magic: grazie, per ora cercherò di leggere, compulsione a parte ;)

@Chiara: ma grazie! Spero di non restare delusa anche io allora! La Harris ammetto di averla letta a spizzichi e bocconi, quindi forse farei meno il confronto con i precedenti. Il mio preferito resta comunque il quarto